Meichsner von Meichsenau

In questa sezione del sito sono pubblicati i risultati delle ricerche che sto compiendo per ricostruire la storia della famiglia Meichsner von Meichsenau, nei limiti di quello che la documentazione sopravvissuta mi sta permettendo di fare.

Questo lavoro è stato avviato all’inizio del Novecento da Vittorio Meichsner de Meichsenau, che a partire dal 1925 aveva iniziato a raccogliere i documenti necessari al riconoscimento del proprio titolo nobiliare in Italia.
Risiedendo nella Città di Fiume, con l’annessione all’Italia era di fatto appena diventato suddito italiano; dopo aver dovuto lasciare Fiume per motivi politici, e quindi con il trasferimento a Napoli e poi a Genova, continuò le ricerche .

Oggi la documentazione da lui raccolta è in mio possesso e da questa sono potuto partire già alla fine degli anni ’90 per continuare le sue ricerche.
Gli studi compiuti per la redazione della mia tesi di laurea in storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova (a.a. 1999-2000) dal titolo Vittorio Meichsner de Meichsenau da Fiume all’Ansaldo (1881-1945). Disavventure politiche di un buon amministratore, incentrati proprio su Vittorio M.d.M., sono ovviamente stati una forte spinta in avanti nella ricerca.

Negli anni successivi, grazie alla sempre maggiore digitalizzazione di documenti e al miglioramento delle comunicazioni in Europa, è stato via via sempre più facile trovare ulteriori materiale e notizie. In particolar modo si sono rivelati molto utili le indicizzazioni degli archivi austriaci, tedeschi e cechi e inoltre le digitalizzazioni e/o scansioni di antichi testi realizzate soprattutto da Google.
Insieme alle mie spiegazioni, renderò disponibili le singole fonti.

Per quanto riguarda la ricostruzione dell’albero genealogico non sono riuscito in realtà a fare progressi reali rispetto il punto in cui era rimasto Vittorio M.d.M., non essendo riuscito a trovare i dati dei genitori di Bartholomäus (padre del mio quadrisnonno); sono però riuscito a contattare un numero discreto di discendenti del ramo che discende da Erminio M.d.M. e non solo.
La collaborazione da parte di alcuni dei discendenti rintracciati ha permesso la costruzione di un albero comunque complesso e interessante.

Anche se molti collegamenti non sono stati ancora possibili, la ricerca online ha permesso di rintracciare nomi e nuclei familiari precedenti a Bartholomäus, arrivando a trovare tracce fino all’inizio del Trecento nella città di Norimberga.
Il non facile compito che si continua a presentare è quello di riuscire a collegare tutte le informazioni raccolte, completando i rami dell’albero genealogico.

Le pagine che inserisco in questo sito saranno un modo per condividere il lavoro svolto, nella speranza che richiamino collaboratori (familiari e non). Resta quindi ancora un lavoro in corso (anche quello della costruzione del sito); qui lo presento diviso in tre sezioni: